Osteopatia figura sanitaria

 «Art. 7.», inserire il seguente: «Art. 7-bis. – (Delega al Governo per la regolamentazione delle professioni di osteopata, agopuntore e chiropratico)
– 1. Il Governo è delegato ad adottare, entro diciotto mesi dalla entrata in vigore della presente legge, uno o più decreti legislativi per: a) l’identificazione di un percorso formativo certificato quinquennale abilitante per le professioni di osteopata, agopuntore e chiropratico, e definizione delle loro competenze, prevedendo la possibilità un credito formativo triennale per chi ha già conseguito la laurea non specialistica in fisioterapia; b) la costituzione di un albo professionale con iscrizione allo stesso solo dopo superamento di un esame obbligatorio abilitante per titoli e merito effettuato presso l’Agenzia Nazionale per i servizi sanitari (AGeNaS) in qualità di organo di controllo.
2. Quanti, alla data di entrata in vigore della presente legge, esercitato l’attività di osteopata, agopuntore e chiropratico devono, ai fini dell’iscrizione all’albo e, conseguentemente, all’esercizio di queste professioni, sostenere l’esame di abilitazione di cui al precedente comma lettera b)».